Fonte: Servizi del Parlamento 3003 Fonte: Servizi del Parlamento 3003 EXPO 2015 - Esposizione fotografica - 150 ritratti di scrittori e intellettuali di lingua italiana  Più posto per l’italiano USI – Settimana della Svizzera italiana - 2014 L'italiano sulla frontiera - Basilea, 9-10 maggio 2014 Bellinzona, 20 ottobre 2017 Expo 2015 - Totem RSI dedicato alla lingua e cultura italiana in Svizzera Lugano, USI, Italiamo 2016 © swissworld.org Coira 25 gennaio 2014: Assemblea del Forum 4 marzo 2014 – 8035 firme per Avanti con l’italiano nel Canton Argovia Milano EXPO 2015 - 24 ottobre 2015: Assemblea del Forum Con Ignazio Cassis il 20 settembre 2017 la Svizzera italiana torna in Consiglio federale San Gallo 25 novembre 2017: Assemblea del Forum I vincitori del Concorso 'Chi ci capisce è bravo!' San Gallo 25 novembre 2017

Partecipate alla consultazione: scadenza 20 aprile 2021

febbraio 2021

Come si ricorderà il Forum era intervenuto nei mesi scorsi presso le autorità federali poiché aveva saputo che il progetto di riforma elaborato da un gruppo di lavoro proponeva come seconda lingua d’insegnamento per gli apprendisti/e una soluzione che favoriva la scelta dell’inglese. Ciò ovviamente a scapito non solo dell’italiano, ma di tutte le lingue nazionali. Per maggiori dettagli si rinvia alla lettera del Forum qui pubblicata.
Nello stesso tempo sono state presentate anche delle interpellanze al Consiglio federale da parte dei deputati Anna Giacometti e Marco Romano.

Ora la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione SEFRI, considerate le critiche pervenute, ha aperto una procedura di consultazione che terminerà il 20 aprile 2021.
La consultazione fra i vari temi affronta anche quello dell’insegnamento delle lingue prescritto dall’art. 4 e 5 dell’Ordinanza.

In pratica sono messe a confronto due impostazioni:

  • Il testo originale, che lascia ai cantoni la competenza di decidere quale debba essere la seconda lingua, ciò che favorirà l’inglese;
  • La variante che obbliga i cantoni ad insegnare come seconda lingua una lingua nazionale (tedesco /francese/italiano).

Il documento qui pubblicato illustra le due impostazioni poste in consultazione.

Il Forum sostiene con convinzione l’adozione della variante.
Come detto in precedenza la consultazione è aperta a tutti gli interessati. Per partecipare entro il 20 aprile 2021 occorre compilare e inviare il formulario qui pubblicato.
Coloro che condividono la presa di posizione del Forum sono invitati a indicare al punto 2 del Formulario la preferenza per la variante, motivando pure questa scelta.

» Riforma della formazione commerciale in Svizzera (lettera alla SEFRI dal Forum per l’italiano in Svizzera)
» Testo originale e variante degli articoli 4 e 5 dell’ordinanza sulla formazione professionale di base Impiegata di commercio AFC / Impiegato di commercio AFC (lingua straniera)
» Formulario indagine conoscitiva

Italiano, Grigioni e...SSR, come andiamo?
L'opinione di tre consiglieri nazionali

febbraio 2021

Coronavirus. Da un anno ormai non si sente parlare d’altro sui media. Ma in un momento eccezionale come quello che stiamo vivendo, il servizio pubblico dei media quanto e come adempie al suo mandato occupandosi di temi quali la tutela della lingua italiana e la valorizzazione delle minoranze? E qual è oggi la visione della politica nazionale sulla difesa dell’italiano e sul presente e futuro della radiotelevisione svizzera? Tre consiglieri nazionali grigionesi – Martin Candinas, Anna Giacometti e Jon Pult – ne discuteranno con il giornalista Roberto Porta (presidente dell'Associazione ticinese dei giornalisti, ATG) martedì 23 febbraio 2021 alle ore 20:00, in diretta su Facebook e sul sito della CORSI.

L'evento è organizzato dalla CORSI in collaborazione con l'ATG, Associazione ticinese dei giornalisti.

Siete interessati a partecipare? Iscrivetevi all’evento per ricevere il link della diretta al vostro indirizzo email.

Nella seconda parte dell’incontro sarà possibile porre domande agli ospiti tramite la chat della diretta oppure inviando una email a info@corsi-rsi.ch.

Maturità bilingue tedesco/italiano: cercansi famiglie interessate ad ospitare un/a allievo/a bernese

gennaio 2021

Per promuovere maggiormente l’italiano nei suoi licei, il Canton Berna propone una maturità bilingue tedesco/italiano in collaborazione con il Canton Ticino. Gli allievi iscritti a questo curriculum seguiranno l’intero anno scolastico 2021/2022 in Ticino e saranno suddivisi sui licei di Bellinzona e Mendrisio.

Questa iniziativa sta incontrando pieno successo e per il prossimo mese di settembre si sono annunciati 22 studenti. Ovviamente sarà possibile accoglierli solo nella misura in cui si trovino famiglie in grado di ospitarli nelle regioni di Bellinzona e Mendrisio.

La Divisione della scuola del DECS è alla ricerca di queste famiglie. È previsto un compenso mensile per vitto e alloggio.

Per tutte le informazioni in merito ci si può rivolgere a:
Brigitte Jörimann (brigitte.joerimann@ti.ch / 091 814 18 15)

Declassamento della cattedra di Letteratura italiana all’UNI di Basilea

dicembre 2020

Nei giorni scorsi il Forum per l’italiano in Svizzera si è rivolto alla Rettrice dell’UNI di Basilea dr. Andrea Schenker-Wicki e al Consigliere di Stato di Basilea città responsabile del Dipartimento educazione dr. Cramer in merito al prospettato declassamento della Cattedra di Letteratura italiana all’UNI di Basilea.

Come si può leggere negli scritti qui riprodotti si prospetta una lunga vacanza dell’ordinariato al momento del pensionamento dell’attuale titolare , con le inevitabili conseguenze sul piano della conduzione della Cattedra, come pure una sensibile riduzione del numero di lezioni impartite. Sarà l’inizio della fine di questa Cattedra. Il Forum si augura che questa decisione possa essere riconsiderata sia dalla Rettrice dell’UNI sia dal responsabile dell’educazione del Canton Basilea città.

» Lettera alla Rettrice dell’UNI di Basilea dr. Andrea Schenker-Wicki
» Lettera al Consigliere di Stato di Basilea città responsabile del Dipartimento educazione dr. Cramer

Valutazione dell’operato del Forum

dicembre 2020

Il Comitato del Forum, parallelamente alla ricerca commissionata relativa a “ La posizione dell’italiano in Svizzera”, ha svolto un’indagine interna per conoscere l’opinione delle organizzazioni associate sulle attività svolte, sull’utilità del Forum e su molti altri aspetti che caratterizzano quanto fin qui promosso dal Forum. Elevata la partecipazione all’indagine (86,5 %) e giudizi molto positivi sull’operato del Comitato, dei gruppi di lavoro, della gestione del sito, ecc. Non mancano però qualche osservazione critica e alcuni suggerimenti, come ad esempio l’auspicio di organizzare un “calendario coordinato” comprensivo delle manifestazioni organizzate dalle associazioni che fanno parte del Forum.
Come indicato dal presidente Bertoli nel corso dell’Assemblea 2020 l’esame dei risultati di questa indagine sarà approfondito dal Comitato nel corso del 2021 in vista di apportare eventuali cambiamenti organizzativi e di proporre modifiche allo statuto del Forum.
Qui di seguito la sintesi dei risultati emersi dall’indagine.

» documento

Rassegna stampa

Febbraio anno 2021

Italiano e plurilinguismo in Svizzera, RSI Rete UNO, 1 febbraio 2021
» maggiori informazioni

Un altro passo verso il plurilinguismo, RSI Il Quotidiano, 4 febbraio 2021
» maggiori informazioni

Salviamo la nostra lingua, Agenda sette, 5 febbraio 2021
» documento

Documentazione

Raccolta della documentazione che tratta la
promozione della lingua italiana e della sua
cultura in Svizzera

Attività

Eventi, video ed immagini legati alla promozione
della lingua italiana e della sua cultura in
Svizzera

Contatti

Forum per l'italiano in Svizzera
c/o Diego Erba
Casella postale 322
6604 Solduno
diego.erba@bluewin.ch

Seguici su Facebook Seguici su Youtube Seguici su Instagram